Chi siamo

Chi siamo

La Fattorietta nasce nel 2002 alle pendici di Colle Piccolomini, in un'area sottoposta a vincolo ambientale e strappata al degrado da Orietta e Massimo, i custodi di questo luogo.

Nel corso degli anni è divenuta un punto di riferimento per i residenti del quartiere e per le realtà associative cittadine. Un luogo in cui si coniugano socialità e solidarietà, con una sempre maggiore attenzione ai temi dell'ambiente e al rispetto dell'ecosistema.

fattorietta-foto-aerea.jpg

La nostra storia

La famiglia Tiburzi da oltre un secolo coltivava i terreni della Famiglia Piccolomini negli spazi che oggi conosciamo come Fattorietta. La morte senza eredi dell'ultimo Conte, Niccolò, e la progressiva urbanizzazione aveva trasformato questi luoghi, ormai abbandonati, in una vera e propria discarica a cielo aperto.

Solo con l'arrivo di Orietta e Massimo, negli anni '80, inizia un lungo lavoro per riqualificare un'area deturbata da decenni di vandalismo. L'adozione, casuale, di un piccolo agnello abbandonato favorisce lo sviluppo di una Fattoria didattica, popolata da tanti animali, e la rinascita di un'oasi che proietta nel presente la memoria delle pratiche e delle tradizioni contadine dell'Agro Romano.

Gli spazi della Fattorietta

Il nostro impegno

Il nostro impegno, quotidiano, è quello di preservare l'ecosistema e la fauna di questa meravigliosa oasi a pochi passi da San Pietro. L'amore e la costanza che hanno da sempre caratterizzato il nostro lavoro, hanno permesso a migliaia di persone di fruire di un luogo incontaminato nel centro di Roma.

 

La riscoperta delle tradizioni contadine, della vita dell'Agro Romano e della memoria del quartiere dove siamo inseriti offre alle persone un luogo dove riscoprire il contatto con la natura, i suoi ritmi e le sue regole.

I nostri obiettivi

Nel corso degli anni di attività, la Fattorietta è diventata uno dei più importanti centri ambientali della capitale. Un luogo dove apprendere il rispetto della natura, dell'ecosistema e della biodiversità attraverso attività dedicate ai bambini e alle scuole.


Ma anche un luogo dove combattere la marginalità sociale e l'esclusione delle persone, attraverso collaborazioni con istituzioni e Cooperative che lavorano con la disabilità, e ricostruire il senso di appartenenza al tessuto sociale del nostro quartiere.

logo

Il Centro Ambientale,
nel centro della Capitale.

Newsletter

©2019 Associazione Passeggiata del Gelsomino

Search